25

Lug

Vacanze – Indicazioni per l’uso

 

summer-still-life-785231_1280
 
Tra chi tiene il cellulare del lavoro acceso tutta la sera anche a casa e chi non conosce orari di rientro, sembra sempre più difficile riuscire a staccare dalla propria ansia di risultato e di produttività. Eppure, anche se ami il tuo lavoro, è giusto attendere le vacanze, che no, non sono solo uno stato mentale, ma sono anche un necessario stato fisico! 
Sono il momento in cui ti ricordi che sei importante, ma non indispensabile, che basta cambiare ritmo alle giornate per trovare nuova ispirazione…che accidenti quanto poco tempo hai dedicato questo inverno agli amici….e cavolo, sì, ci sono ancora le cicale?!!!
Le vacanze mi ricordano che il mondo gira anche senza di me, e che girare il mondo non è per niente male!
 
In spagnolo per dire “goditela” si usa un’ espressione che mi piace tantissimo: “¡Disfrútalo!“. Mi piace tanto perché suona molto vicina al nostro “sfruttare” ed in effetti per saper godere forse bisogna saper sfruttare tutto del momento!
Allora qui sotto vi invito a leggere qualche indicazione per le vacanze, perché le sappiamo sfruttare bene.
Noi ci rileggiamo a settembre, perché sì anche gli psicologi vanno in vacanza e anche i pazienti per un mese non hanno appuntamenti, sarà importante e bello ritrovarsi a settembre! Nel frattempo mi auguro abbiate “disfruttato” bene di questo tempo!

 

  • Ti prego non innervosirti nelle file, nelle attese all’aeroporto, in tutti i momenti che ti sembrano morti e stressanti, perché anche quelli fanno parte del viaggio. Sfruttali per guardarti intorno, osserva. Trova qualcosa di divertente da fare con chi hai accanto per ingannare l’attesa.
  • Dovunque tu vada abbi rispetto degli abitanti “ordinari” del luogo e cerca di imparare qualcosa da loro.
  • Portati più di un buon libro da leggere, è buon cibo per mente e cuore. Ti farà fare un viaggio nel viaggio.
  • Se vivi una relazione da tempo, sfrutta ogni sera passata nel luogo di vacanza come fosse un appuntamento estivo con una persona che conosci da poco! 😉
  • Non pensare al lavoro con preoccupazione, quello che hai lasciato lo affronterai quando tornerai a casa più carico, non ora, non da lì. Il tuo tempo è tuo. Sfrutta la vacanza per lasciarti ispirare e segna le belle idee, anche quelle ti accompagneranno al ritorno.
  • Prenditi tempo per te.
  • Prenditi tempo per chi ami.
  • Osa! Sali sul paddle, fai cose che non avevi mai provato, assaggia tutto il cibo locale, prova a dire sì ad ogni cosa che ti viene proposta.
Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.