23

Ott

“Tutti i miei sbagli”

 

 

Martedì, lezione di Crossfit. Vedo che tra le stazioni da superare c’è una variante: davanti al box sopra cui dobbiamo saltare, c’è un peso “importante” da tenere in mano. Iniziamo il circuito, arrivo ansimante al salto, prendo in mano i pesi e… ferma. Sorrido, ci penso ancora ferma, mentre la musica spara a palla.
Si avvicina il maestro chiedendomi cosa succede: bisogna solo saltare, stavolta con i pesi in mano.
Sì appunto. Saltare. Intanto che sorrido (e se vedeste come è il mio maestro capireste che non c’è donna che non gli sorrida!), calcolo in quanti modi potrei cadere e quante cose potrei trascinare con me.
Dopo tutto credo di essere l’unica sposa che nell’alzarsi ha trascinato con sé anche la sua sedia, regalando momenti di gioia agli astanti.

 
La settimana precedente mi era arrivata una bella opportunità di lavoro, davvero stimolante e al di sopra delle aspettative. Il festeggiamento è durato pochi secondi, la reazione successiva è la paura che sia un opportunità troppo bella. Avrò le competenze per farla? E se non riesco a farla al meglio?
 
Saltare, appunto.

 

 

 

Cosa c’è dietro la paura del salto? Non il saltare, non l’ignoto, ma la vocina che ti dice “e se ti schianti?!”, “e poi che diranno quelli che ti stanno vicino?”, “e tu che dirai di te?!”

Io l’ho conosciuta con la psicoterapia quella vocina, so perché parla così, so che in me c‘è uno stretto legame tra il rendimento, la performance, l’essere stimata e l’essere amata. Non so se conosci quello di cui ti parlo e se ti ci riconosci.
E’ un circolo che io ho scelto di rompere e lo riscelgo ogni giorno. Non ho cancellato la paura, so come reagire quando si presenta.
Io mi voglio amare anche schiantata a terra, anche quando inciampo, anche quando non rendo quanto vorrei. Perché sono più di quello che faccio. Perché l’amore non si merita. 

 

Se non superassi la paura di sbagliare farei solo le cose che sono sicura di sapere fare, non andrei mai oltre la mia comfort zone.

Se non accettassi di poter sbagliare, non imparerei niente di nuovo.
Se lasciassi il volante delle mie scelte alla paura, ucciderei la mia creatività.
Se non avessi paura di sbagliare non saprei cosa significa la parola Coraggio.

Martedì lezione di Crossfit. E se cado? Mi rialzo.

 


 
 
Se vuoi leggere altro sul tema: non lasciare il volante alla paura anche qui.

Pin It

24 thoughts on ““Tutti i miei sbagli””

  • Marina
    Reply Ott 23, 2017 at 3:41 pm

    Provare saltare tentare sempre!!! Giusto: se cado mi rialzo ma almeno ho provato!

  • Valentina
    Reply Ott 23, 2017 at 10:05 pm

    Bellissimo post! Una delle cose su cui sto cercando di lavorare: uscire dalla comfort zone…

    • Reply Ott 24, 2017 at 9:23 am

      Grazie Valentina, il meglio ti aspetta =)

  • Martina Corradetti
    Reply Ott 24, 2017 at 8:57 am

    un bellissimo post cara =) e questo è decismente lo spirito giusto!

  • ilaria
    Reply Ott 24, 2017 at 12:03 pm

    Grazie per questi utilissimi consigli. Serve sempre un po’ di ottimismo

  • Mina Masotina
    Reply Ott 24, 2017 at 2:33 pm

    Io invece domani ho un colloquio molto importante e sono super in ansia… Sarebbe una bellissima opportunità! Saltiamo!

    • Reply Ott 25, 2017 at 2:36 pm

      Mina come è andata???!!! Salta!!!!:)

  • Myriam
    Reply Ott 24, 2017 at 7:42 pm

    Sono d’accordo con le tue conclusioni! Dopo aver inciampato ci si può sempre rialzare, è questo il bello della vita!

  • Grazia
    Reply Ott 25, 2017 at 8:27 am

    è un periodo della mai vita molto particolare, sono tanti i cambiamenti e i sacrifici che sto affrontando. Bellissimo il tuo post!

    • Reply Ott 25, 2017 at 2:36 pm

      In bocca al lupo Grazia!!!Forza 🙂

  • Greta
    Reply Ott 25, 2017 at 8:48 am

    Anche io lo sto passando in questo momento, per motivi diversi…. Come dici tu l’euforia lascia spazio alla paura….. cmq ho preso la decisione di proseguire ed andare avanti nella mia scelta!

  • Kiki Tales
    Reply Ott 25, 2017 at 12:31 pm

    L’ultima frase è quella che dovremmo sempre avere bene in mente, se cado mi rialzo!!

  • Cristina
    Reply Ott 25, 2017 at 12:38 pm

    Ottimo atteggiamento, decisamente da imitare!!!

  • michy px
    Reply Ott 25, 2017 at 2:28 pm

    Secondo me è sempre meglio rischiare e buttarsi, se non si prova non si sai mai come andrà! Se va male ci si rialza e si riprova, magari altrove, magari in un altro modo ^-^Ciao tesoro buona giornata

  • Valeria
    Reply Ott 25, 2017 at 3:31 pm

    Sono caduta in maniera rovinosa due volte nella mia vita… la seconda poi è stato come entrare in coma… Ma ce l’ho fatta! E quando sei in cima alla vetta il paesaggio è più bello!

    • Reply Ott 26, 2017 at 11:12 am

      Che bello Valeria che puoi raccontare come è arrivare in cima!Grazie!!!

  • Alessandra Oliva
    Reply Ott 25, 2017 at 7:18 pm

    Bisogna sempre avere il coraggio di fare un salto nell’ignoto, e superare la paura del non farcela o del giudizio degli altri. Non è facile, ma poi rafforza la nostra autostima

  • Greta
    Reply Ott 28, 2017 at 2:25 pm

    ottimo post!amo leggerti.

  • Alessia Vanni
    Reply Ott 29, 2017 at 2:34 pm

    Bel post ottimi consigli brava!

  • IDA
    Reply Nov 1, 2017 at 6:44 pm

    mi servivano queste riflessioni, grazie <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *