01

Gen

Lista dei desideri 2019




Al 2018 sono grata per i tanti momenti speciali: il viaggio con l’Amica in Portogallo, la scoperta di aspettare un bambino e l’annuncio al papà a Disneyland, poi i tanti aerei presi a pancia piena verso posti ritrovati o conosciuti per la prima volta: le rivelazioni a Londra, Parigi, Bruges, Bruxelles, Madrid, Tenerife e i bagni nell’oceano; le soddisfazioni lavorative attraverso gli occhi dei pazienti o delle persone incontrate nelle formazioni in giro per l’Italia… e poi l’uscita del libro (un desiderio avverato!), il concerto di Lorenzo con Noemi in pancia… fino alla nascita di Noemi in questo magico dicembre!

Sono grata anche per aver superato i momenti difficili del 2018, perché mi hanno permesso di ritrovarmi mani nelle mani con mio marito. Perché hanno messo in crisi il mio istinto da programmatrice e fatto affiorare le priorità sulle urgenze. Perché ogni salita mi ha regalato la possibilità di ricevere il sostegno e l’affetto delle persone che mi vogliono bene. 

Grazie per i desideri avverati e per i regali arrivati a sorpresa a riempire le mani, regali di Vita come Noemi. Grazie per poter essere qui a sognare ancora ed a credere che i miracoli accadono ed il meglio è dietro l’angolo.

2019 stupiscimi!





Essere attesa all’aeroporto con palloncini ad elio e fiori

Un caminetto acceso, una grande libreria a parete e una casa nostra intorno.

Divertirci con le prime volte di noemi: il primo aereo, il primo bagno al mare, i primi passi….

Un viaggio in mongolfiera.

Tanta acqua di mare.

Passare capodanno a Disneyland o in aereo.

Recuperare tutte le forze per poter ritornare ad allenarmi.

Un viaggio al mare mentre in Europa è inverno.

Una tavolata lunghissima in un bosco.

Un viaggio nella campagna inglese sulle orme di Jane Austen con l’Amica.

Sapere le persone della mia famiglia felici e protette.

Un viaggio in mongolfiera. 

Ritrovarsi in una battaglia di colori

Imparare a canalizzare la mia creatività in maniera produttiva e organizzata.

Tanti aerei.

Nuovi progetti lavorativi, magari in video.

Fare un viaggio in ogni continente che mi manca.

Una serata davanti al fuoco su un prato o spiaggia.

Tanti momenti speciali di coppia.

Avere un impatto positivo nel mondo. 

Portare Noemi a Madrid dallo zio…o dovunque sarà.

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.