11

Set

Il Metodo Thailandese per Vivere Felici

 

Mi piace scegliere le parole. Parole che scavino, parole che scaldino, parole che tocchino il cuore. Le mie preferite forse sono quelle da scrivere, perché hai più tempo per sceglierle, come gioielli in un baule che ne è pieno.

 

Dalla Thailandia ne ho riportate in valigia alcune davvero preziose.

 

 

La prima è “Wai”, la parola che indica il gesto con cui in Thailandia si saluta e si dimostra rispetto. I thailandesi non hanno l’usanza di salutare stringendo la mano, ma usano un saluto fatto congiungendo le mani, come quando si prega.

I primi giorni ho fatto un po’ fatica a non trovare imbarazzante che qualcuno si rivolgesse a me inchinandosi, mi sembrava eccessivo e in alcuni momenti come se l’altro si piegasse troppo a me. 
Poi ho osservato come tutti si salutassero così tra loro: alla cassa al supermercato, sul pullman, scesi dal tuktuk, perché questo saluto viene usato quando le persone si incontrano, al momento dei saluti finali, ma anche per ringraziare o per scusarsi!
 

Allora ho iniziato a pensare: quale grande rispetto dobbiamo tenere per noi stessi e per il mistero che vive nell’altro?
 Senza dubbio merita un inchino.
 

Prima parola di felicità:  Wai,  inchinati al mistero che vive in te stesso e in chiunque incontri.

 

 

La seconda parola è “Sanuk”, che significa godersi la vita, vivere in allegria, non prendersi troppi pensieri; tutti i fatti della vita, anche le malattie e i problemi quotidiani vanno presi con sanuk.

 


I thailandesi ricordano ogni giorno a se stessi di essere felici e di divertirsi, due condizioni che mi è stato facile sperimentare durante il viaggio: io ero in un’ avventura, quindi a bordo di un elefante guidato dal nostro nuovo amico Ton, sopra una jeep nella foresta o su un kayak, il divertimento copriva facilmente le uniche preoccupazioni, che erano quelle riguardanti la nostra sopravvivenza!;)
Ma tutt’altra lezione è stato vedere in pratica come si sorride su una palafitta senza niente intorno, se non una ciotola di riso da condividere; come si lavora sotto il sole duramente potendo scambiare un sorriso con i colleghi…
 

Forse proprio I sorrisi delle donne che ho incontrato e che ho potuto ammirare nella loro quotidianità, sono stati il ricordo più bello che ho messo in valigia, uno sguardo e una vita davvero potente.

 


Allora seconda parola di felicità: Sanuk, passa più tempo a sorridere di quanto ne passi a rimuginare. Non dimenticare di godere della tua vita ogni giorno.
 

 

Ho fatto il pieno di avventura e bellezza grazie alla natura, agli incontri incredibili con la gente: dai monaci ai mendicanti, dal ragazzo cresciuto tra gli elefanti al fotografo dei monaci.
 
Torno carica e pronta a ripartire con nuove parole da vivere.  Metti in tasca anche tu: Sanuk e Wai!;)

 

 

Pin It

14 thoughts on “Il Metodo Thailandese per Vivere Felici”

  • marina
    Reply Set 11, 2017 at 10:53 am

    La popolazione thailandese sa cosa significa essere felici

  • Alessandra
    Reply Set 11, 2017 at 1:18 pm

    Deve essere stato un viaggio stupendo, che ti ha insegnato molto. Ho preso nota di Sanuk e wai
    Alessandra

  • Flavia cru
    Reply Set 11, 2017 at 4:11 pm

    Che meraviglia! Comunque è vero, in Thailandia hanno tutti il sorriso sulle labbra …

  • Anna Pernice
    Reply Set 11, 2017 at 7:17 pm

    I Thailandesi sono davvero incredibili, anche io sono rimasta affascinata dalla loro gentilezza

  • Camilla
    Reply Set 11, 2017 at 11:02 pm

    Ho imparato molte cose leggendo questo tuo post!
    Chissà che esperienza magica!

    XOXO

    Cami

    Paillettes&Champagne

  • La ragazza del tè
    Reply Set 12, 2017 at 11:15 am

    Ma in genere il mondo orientale è accogliente e gentile ?

  • Tiziana B.
    Reply Set 12, 2017 at 11:35 am

    il tuo viaggio deve essere stato una vera e propria fonte di ispirazione, lo si vede anche dai tuoi scatti. Anch’io farò tesoro di Wai e Sanuk.

  • Raffaella
    Reply Set 12, 2017 at 12:16 pm

    Un viaggio all’insegna dell’avventura e della rinascita! Mi hai trasmesso le tue stesse emozioni, leggendo il tuo articolo!

  • Greta
    Reply Set 13, 2017 at 9:14 am

    Bellissima filosofia di vita….. complimenti per gli scatti stupendi

  • Myriam
    Reply Set 13, 2017 at 9:26 am

    La filosofia orientale è sempre molto interessante, così come il loro modo di affrontare la vita! Dovremmo imparare davvero.

  • Kiki Tales
    Reply Set 18, 2017 at 10:09 am

    Me le scrivo, una filosofia fantastica che dovremmo fare nostra! Quanto vorrei visitare la Thailandia!

  • Reply Set 18, 2017 at 10:26 pm

    You have a great site ^_^

  • Greta
    Reply Set 29, 2017 at 2:57 pm

    bello quello che hai scritto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *