09

Gen

Cose che non posso comprare e vorrei. Come il Tempo…

 

spend_time_with_thos_you_love_by_nolanwood (http://nolanwood.deviantart.com)

 

Tra i miei desideri di questo anno, come di diversi altri anni accidenti!!!, c’è “imparare a gestire il mio tempo”. A volte l’ho desiderato per essere più produttiva (quelle cose tipo: possibile che è gia mezz’ora che sto su Facebook?!), da un po’ lo desidero per essere sicura di investirlo davvero bene.

Non voglio riniziare l’anno correndo tra un impegno e l’altro, non voglio perdere il mio tempo in cose che non siano positive per me, voglio che le relazioni siano un investimento importante del mio tempo.

 

Immersa in queste riflessioni i miei occhi sono caduti in una intervista, lo sapete che le ispirazioni giuste arrivano quando ne hai bisogno no?!  è questa è stata l’ispirazione perfetta di inizio anno.
L’intervista era a José Mujica, un politico uruguaiano, noto perché quando è stato capo dello stato sceglieva di donare mensilmente circa il 90% del suo appannaggio di 260 pesos (circa 8.300 euro) a favore di organizzazioni non governative e  persone bisognose. Durante il suo mandato aveva anche rinunciato a vivere nel palazzo presidenziale, a chi gli chiese il perché della piccola quota di stipendio che tratteneva per sé (circa 800 euro), al quotidiano colombiano El Tiempo, dichiarò che tale quantità di denaro gli era sufficiente, considerato che molti suoi connazionali dovevano vivere con molto meno!
Le sue parole hanno dato una giusta direzione alla mia agenda 2017 e spero possano essere di aiuto anche a chi arriverà in queste pagine.

 

“Noi [Mujica e la moglie, ndr] abbiamo dovuto vivere per molti anni prigionieri, e non avevamo quasi nulla. Poi, quando siamo usciti dal carcere, ci siamo resi conto che per vivere non avevamo bisogno di tante cose, ma di poco. Quindi non ci serviva una casa grande, non ci servivano i domestici, vivevamo come vive una persona comune in una famiglia comune del popolo uruguayano. E quando sono diventato presidente, ho continuato a vivere come prima; e quando non sarò più presidente, continuerò a vivere come prima. Perché lottiamo per essere liberi e non mi stancherò mai di spiegare che per essere liberi bisogna avere tempo: tempo da spendere nelle cose che ci piacciono, poiché la libertà è il tempo della vita che se ne va e che spendiamo nelle cose che ci motivano. Mentre sei obbligata a lavorare per sopperire alle tue necessità materiali, non sei libera, sei schiava della vecchia legge della necessità. Ora, se non poni un limite alle tue necessità, questo tempo diventa infinito. Detto più chiaramente: se non ti abitui a vivere con poco, con il giusto, dovrai vivere cercando di avere molte cose e vivrai solo in funzione di questo. Ma la vita se ne sarà andata via… Oggi la gente si preoccupa di comprare, in una corsa infinita […].E allora non ha più tempo per le cose elementari, che sono molto poche e sono quelle di sempre, le uniche: le relazioni fra genitori e figli, l’amore, gli amici… Per tutto questo c’è bisogno di tempo!

 

“Ho settantotto anni: dovrei forse mettermi adesso ad accumulare soldi? Non avrebbe senso!
Te ne rendi conto? E non riesco a capire tutta quella gente che si affanna e fa qualunque cosa per accumulare denaro. L’unico motivo che mi spingerebbe ad accumulare soldi sarebbe l’esistenza di un mercato dove poter comprare la vita. Se ci fosse questo tipo di commercio, direi: «Ehi, dammi cinque anni in più di vita». Eh! Allora sì! La cosa cambia, cambierebbe tutto! Ma questo commercio ancora non esiste, purtroppo… Dico purtroppo, perché la vita è bella… Malgrado tutto, è meravigliosa”.

 

Jose mi ha ricordato che le cose che non posso comprare, sono le cose per cui vale la pena vivere. Il tempo, Il sorriso di un bambino (che sono così bravi ad accorgersi se tenti di comprarli!), i momenti passati con mio marito, gli amici, il numero di albe e tramonti che incrocerò…Vado a controllare la mia agenda, devo spostare un po’ di cose! ;).

Pin It

One thought on “Cose che non posso comprare e vorrei. Come il Tempo…”

  • Greta
    Reply Feb 27, 2017 at 8:22 am

    che bel post! si, il tempo-il dono prezioso, devo imparare ad apprezzarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.