16

Mag

AcchiappaSogni

 

list-800759_1280

 

Sono bravissima a perdere gomme da masticare in borsa, forcine per capelli proporzionatamente al miliardo che ne ho comprato, smarrire documenti e dimenticare strade e date.
Ma anche a ritrovare sogni: scovo il loro luccichio anche sotto cumuli di disincanto e sento anche a km di paure di distanze, la nascita di un sogno nuovo nelle parole di chi mi è di fronte. Non ricevo regalo più grande che avere tra le mani il sogno di un altra persona.

 

Ultimamente ho la fortuna di raccogliere spesso, sogni preziosissimi di ragazzi adolescenti e vorrei che ognuno di loro, e tu che mi stai leggendo, potesse sentire queste parole di Marianne Williamson, rivolte a se’.
Vorrei che mentre le leggi, promettessi di fare tutto quanto è in tuo possesso per prenderti cura dei tuoi sogni e di quelli di chi ti sta accanto.

Splendi!

 

“La nostra più grande paura non è quella di essere inadeguati. La nostra più grande paura è quella di essere potenti al di là di ogni misura. È la nostra luce, non la nostra oscurità che più ci spaventa.
Ci chiediamo, chi sono io per essere brillante, bellissimo, pieno di talento e favoloso?
In realtà, chi sei tu per non esserlo? Sei figlio di Dio. Il tuo giocare in piccolo non serve al mondo.
Non c’è niente di illuminato a sminuire se stessi in modo che altre persone non si sentano insicure vicino a te. Siamo tutti nati per brillare come fanno i bambini. Siamo nati per manifestare la gloria di Dio che è dentro di noi. Non solo in alcuni di noi, ma in tutti noi. E mentre lasciamo che la nostra luce risplenda, inconsciamente diamo agli altri la possibilità di fare altrettanto. E quando siamo liberati dalle nostre paure, la nostra presenza automaticamente libera gli altri.”

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.